„Arrivai a Bolzano con bel tempo e sole splendente“ scrisse il poeta Wolfgang Goethe in occasione del suo viaggio in Italia nel 1786. In quel periodo Bolzano era un luogo di cura molto apprezzato, nonché una città commerciale importante. Poi seguirono anni di apparente quiete per Bolzano.
Negli ultimi anni il capoluogo di provincia ha sperimentato un nuovo sviluppo trasformandosi nuovamente in una delle città di spicco in Alto Adige. Una città particolarmente vivace situata in posizione privilegiata nel cuore delle Alpi. Il capoluogo di provincia è la "Città d’incontri", dove si unisce splendidamente lo stile di vita alpino con quello mediterraneo.
La città ha sviluppato un forte carattere cosmopolita. Bolzano è inoltre la città dei buongustai che amano la cucina tradizionale, le specialità mediterranee e gli attimi vini delle zone circostanti.

Bolzano offre tantissimo per tutti i gusti! I Portici in centro custodiscono negozi d’ogni tipo, dalla bottega tradizionale alla boutique moderna, e invitano allo shopping. Sullo sfondo sempre il magnifico Catinaccio che maestosamente s’innalza tra gli edifici. Una delle attrazioni più importanti della città è sicuramente la mummia “Ötzi”, l’uomo venuto dal ghiaccio. La mummia venne ritrovata nel 1991 nel Giogo di Tisa (Ötztaler Alpen) alla frontiera tra Italia e Germania. L‘uomo venuto dal ghiaccio ha ca. 5.250 anni e viene custodito nel Museo Archeologico di Bolzano. Un museo molto interessante che offre uno spaccato suggestivo dell’età del rame.

Visitate i tesori culturali a bolzano - Alto Adige - Lana
Bolzano - Piazza delle Erbe - Alto Adige
Passeggiare attraverso i portici di Bolzano-Alto Adige

Passeggiare e shopping a Bolzano